Istituto

Ingresso archivioL'Archivio di Stato di Trento è un ufficio periferico dello Stato italiano. Dipende dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Direzione Generale per gli Archivi.

Opera per la tutela e la valorizzazione del patrimonio archivistico storico di Stato che afferisce all'area territoriale del Trentino, al quale assicura una congrua conservazione nella sua struttura.

E' destinatario inoltre di tutti quegli archivi cartacei, telematici e digitali, che sono prodotti dagli uffici dello Stato presenti in provincia di Trento, una volta ch'essi non sono più utili all'ordinaria amministrazione ed assumono una connotazione storica.

Favorisce la consultazione dei documenti che conserva ed adotta iniziative per la loro valorizzazione culturale e scientifica e per un'ampia conoscenza e fruizione da parte dei cittadini.

Le funzioni istituzionali dell'Archivio di Stato di Trento sono regolate dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, approvato con decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42. Questa la versione aggiornata, fino alle modifiche introdotte dal D.L. 19 giugno 2015, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla L. 6 agosto 2015, n. 125 e dal D.Lgs. 7 gennaio 2016, n. 2.
Disposizioni generali e particolari che ne regolano l'attività sono consultabili sul sito del Ministero alla pagina
normativa.